Igiene e prevenzione

L’igiene orale è fondamentale, come pure le regolari visite odontoiatriche. Una o più volte all’anno (dipende da paziente a paziente) è essenziale recarsi dal dentista e sottoporsi ad una seduta di detartrasi. La detartrasi (comunemente chiamata rimozione del tartaro) ha diversi benefici, in quanto mantiene in salute i denti, le gengive, l’osso ed i legamenti parodontali.

 

Anche se molti lo ritengono un trattamento estetico, i suoi vantaggi sono la prevenzione della carie, della formazione di placca e tartaro.

Tuttavia, l’igiene orale domiciliare deve essere una routine quotidiana e dovrebbe rispettare alcune semplici regole:
– lavare i denti dopo ogni pasto
– spazzolare correttamente i denti per circa 3 minuti
– usare filo interdentale, scovolino interdentale (o idropulsore) e collutorio ogni sera.

 

 

Sono sempre consigliati gli spazzolini a setole morbide per non irritare le gengive.

Bisogna prestare particolare attenzione alla pulizia degli spazi interdentali, perché è proprio qui che inizia la maggior parte delle malattie del tessuto gengivale. Usare regolarmente il filo interdentale significa ridurre il sanguinamento delle gengive, frammentare e rimuovere meccanicamente la placca.

 

 

Lo scovolino interdentale è più indicato per gli spazi interdentali più ampi, per i quali il filo interdentale non è indicato.

 

 

Man mano che i bambini crescono, le loro abitudini di igiene orale devono evolversi in base alla loro età.

Anche se i bambini hanno i denti da latte, questi vanno puliti con la stessa cura dei denti permanenti. Impariamo loro le corrette abitudini fin dalla più tenera età.

 

 

 

Izbornik
Open chat